e-quelle-a-casa-di-amici-che-mi-rilassano_o_su_horizontal_fixedSono fin troppe le case di miei amici, colleghi ma anche familiari, dove non non mi va per niente voglia di andarci oppure, se sono obbligato perché invitato a cena, non vedo l’ora di scappare via.

E il problema non sono loro!

Ho delle persone attorno a me davvero adorabili e preziose e non ho assolutamente nulla contro di loro…

…o forse si.

Ti dico la verità, volevo fare il buono, quello che si accontenta sempre di tutto e che non si lamenta mai… ma davanti a certe cose proprio non ce la faccio.

Hai una casa, hai sudato per comprarla o stai sudando sangue per pagare il mutuo o l’affitto, sprechi soldi a comprare la miglior lavatrice in assoluto, il miglior frigo presente sulla faccia terra, le porte in legno massello lavorate a mano e poi?

E poi non ti accorgi che la tua casa è fredda, piatta, senza un minimo di senso di accoglienza?

Non fai nulla, ma proprio nulla per evitare il terribile problema che le persone non è che non vogliono venire… ma se vengono se ne vogliono scappare via?

Io mi chiedo se questa cosa capita sempre e solo a me, perciò, per favore, se ti è capitata almeno una volta nella vita fammelo sapere nei commenti di questo articolo così mi tranquillizzo! 😛

Tornando un attimo seri, diciamoci la verità e parliamo piano, sperando che i nostri cari amici non scoprano mai questo nostro pensiero e non leggano questo articolo…altrimenti sono fritto!

Quando una casa è esteticamente poco curata non ti va voglia di andarci, ti mette ansia, ti angoscia e sopratutto non fa quello che una casa ben arredata e illuminata dovrebbe fare: non ti da un senso di accoglienza.

E la cosa ancora più grave sai qual è?

Che questa casa potrebbe essere proprio la tua, e tu non te accorgi!

In fondo è normale che tu non riesca ad avere questa consapevolezza, un po perchè magari sei troppo orgogliosa/o di te stesso, un po perchè i tuoi amici belli e sinceri non ti direbbero mai una cosa che ti offende e che ti turba, quindi ti dicono che la tua casa è splendida, anche se in realtà pensano sia come la fattoria di Heidi e del suo caro nonnino.

heidi_5

È così anche per te?

Forse adesso stai capendo che questa faccenda – almeno un po – appartiene anche a te e alla tua casa e ti starai chiedendo, con voce titubante e sibillina:

“Ma davvero è così? Come faccio a capire se anche la mia casa ha bisogno…di qualche ritocchino?”

Non ti lascio da solo con questa domanda pressante che potrà farti alzare dal letto 30 volte questa notte.

Ti aiuto a rispondere, ma non completamente, nel senso…

Le mie competenze e i miei consigli che ti posso dare in questo articolo riguardano l’illuminazione e, diciamo, l’aspetto “luce” della tua casa.

Gli altri due elementi molto importanti dell’aspetto estetico generale sono:

1. Arredamento

2. Pittura

3. Decoro Estetico

Per una casa meravigliosa e davvero gradevole sono importanti tutti gli elementi, ma in questo articolo andremo a focalizzare l’attenzione solo sull’illuminazione, sperando che tu provveda al più presto a chiamare un mobiliere e il più bravo pittore della tua città! 😛

L’importanza dell’Illuminazione in una Casa

L’illuminazione ricopre un aspetto fondamentale e importantissimo nella creazione di una casa perfetta, della casa dei tuoi sogni, e questo troppo spesso viene dimenticato.

Si lascia fare tutto all’elettricista che se tutto va bene avrà delle semplici competenze tecniche e di impiantistica volte semplicemente a “fare luce”.

A che cosa diavolo serve solo fare luce?

Dai siamo sinceri! Non siamo più nel 1800 dove avere una sola lampadina accesa in una delle stanze della casa equivaleva al massimo, al più bello dei desideri che si realizzava e prendeva forma.

Oggi i desideri delle persone sono altri, sono ben diversi rispetto a 200 anni fa e non si limitano semplicemente a illuminare le stanze all’unico scopo di non inciampare per le scale o di non andare in incandescenza se colpisci lo spigolo del letto con il tuo povero e debole mignolo.

Oggi l’illuminazione della tua casa entra a far parte di un concetto unico, che a sua volta abbraccia diversi settori.

Questo concetto si chiama Design, o per dirla all’italiana: si tratta di arredare, pitturare e illuminare la tua casa molto, molto bene! Ecco.

Design

Non so per quale motivo la stragrande maggioranza delle persone non pone per niente attenzione a questo, ma se ci pensi per un attimo è davvero essenziale che tu riesca a progettare e realizzare un design finale strepitoso per ogni ambiente domestico.

E no, non ci vogliono per forza migliaia e migliaia di euro, non devi cercare finanziamenti e nemmeno fare un prestito solo per fare questo.

Tutto quello che devi fare e ascoltare il tuo istinto, le tue passioni, che ti porteranno a capire cosa ti piace davvero anche nell’aspetto estetico di quella che sarà la tua casa e infine affidarti ai migliori professionisti, ai migliori negozi e ai migliori prodotti.

Perchè Le lampade Tiffany possono migliorare l’Accoglienza della tua casa da 0 a 100

Più e più volte ho detto negli articoli di questo blog che una Lampada Tiffany è più di una lampada, è più di un oggetto che fa luce.

Una Lampada Tiffany è sinonimo di calore, di cura per i dettagli, di attenzione verso l’arredamento della tua casa e di quello che sarà il risultato finale.

Una Lampada Tiffany, con i suoi colori armoniosi e spettacolari, con la sua luce soffice e delicata, con il suo aspetto unico e incantevole, riesce a dare un tocco di accoglienza incredibile se posta in qualsiasi stanza, anche in arredamenti non proprio classici.

Una Lampada Tiffany da Tavolo o da Terra posta nella tua sala da pranzo, accesa mentre stai cenando con i tuoi cari ospiti, creerà una sensazione di calma profonda, di serenità e di armonia.

Non sto esagerando, credimi.

Quante volte ti è capitato di entrare – ad esempio – in quei locali dove è stata posta molta attenzione all’illuminazione, rendendola tenue, calda e di grande impatto estetico, e di sentirti meravigliosamente “a casa tua”, di sentirti il benvenuto, di dire ai tuoi amici seduti al tavolo: “Hey, facciamo un altro giro, mi piace questo locale!”

Forse ti sarà piaciuto il servizio, il cameriere super-figo o la cameriera sexy in minigonna, ma senza accorgertene, la vera cosa che ha fatto la differenza è stata l’accoglienza del locale, è stata quella sensazione che hai provato e che ti ha fatto dire: “Si, questo è uno dei miei locali preferiti!”

Sai cosa cambia da un locale ad un ambiente domestico?

Non parlo del fatto che il locale è un luogo commerciale e che la tua casa è una casa.

Parlo del fatto che molti gestori, molti proprietari, prima di arredare, illuminare e decorare il locale, si fanno questa domanda:

“Come possiamo creare qualcosa di speciale, di accogliente, di emozionante per i nostri clienti?”

Ovvio che il loro obiettivo è quello di portare clienti e di renderli felici ed estasiati, in modo tale che torneranno più spesso e più a lungo nel tempo.

E invece tu quando ti sei trovato ad illuminare, arredare e decorare la tua casa, cosa ti sei chiesto?

Non ti ricordi?

Ok, te lo dico io.

Molto probabilmente ti sei chiesto una di queste cose:

1) Qual è la lampada più economica possibile?

2) Per i mobili sicuramente vado da Ikea…

3) Non posso spendere soldi in cagate pazzesche che servono solo per bellezza, per cui, meglio risparmiare, poi si vedrà.

Attenzione perchè non ti sto dicendo che devi sperperare i tuoi soldi oppure che non sia giusto risparmiare.

Risparmiare è giusto, si, ma sulle giuste cose e non su quelle che contano davvero.

Se per te è davvero importante realizzare un’ambiente domestico accogliente sul serio e non solo a chiacchiere, non vedo per quale motivo tu non debba spendere qualcosa in più per realizzare questo obiettivo.

Magari adesso ti trovi nella situazione di progettazione del tuo nuovo appartamento o forse hai già una casa completa di ogni cosa e ti stai accorgendo che sia arrivata l’ora di darle quel tocco in più, in grado di portarla a un livello superiore e sicuramente migliore.

In entrambi questi casi devi pensare a una maggiore cura dei tuoi ambienti domestici e fai bene a porti questi problemi.

banner report tiffany originali

La tua soluzione per quanto riguarda l’illuminazione può essere al 100% utilizzare Lampade Tiffany per illuminare gli spazi interni.

Dai un occhiata a queste foto e guarda come queste persone hanno creato qualcosa di meraviglioso nelle loro case, utilizzando le Lampade più belle di sempre.

Una prova reale che puoi testare di persona, a casa tua

I problemi pressanti terribili delle Lampade Tiffany ci sono ed è inutile negarli.

Se non ne hai mai comprata una, se non ne hai mai vista una o se ti è capitato appena di intravederla da qualche parte, probabilmente non li conosci, ma è bene approfondirli.

   1. Le Lampade Tiffany sono tutte – almeno un po – diverse: sono costruite con vetri opalescenti che hanno la caratteristica di essere meravigliosi se attraversati dalla luce, ma hanno il dannato problema di essere tutti diversi, con lineamenti differenti, con sfumature sempre particolari ( se vuoi approfondire l’argomento dei vetri delle Lampade Tiffany, CLICCA QUÌ e leggi questo articolo )

   2. Le Lampade Tiffany accese cambiano totalmente aspetto, sprigionano tutta la loro essenza e diventano qualcosa di straordinario. Come fai però a valutare questo loro aspetto finale e mozzafiato se le foto la raffigurano spenta?

   3. Anche sfruttando la tua fervida immaginazione o facendoti fare delle foto della Lampada Tiffany che vuoi acquistare mentre viene illuminata dalla lampadina, non sarà mai uguale a vederla dal vivo, e sopratutto, posta nel suo ambiente di collocazione sarà differente, perchè la luce farà i conti con i tuoi mobili, con la pittura delle tue pareti e con i particolari della tua stanza, e non con quelli che erano nella foto.

Questo cosa significa tutto questo?

Tradotto in parole semplici e riassunto in un solo concetto, tutto può essere espresso così:

Non hai altro modo di valutare, testare e provare una Lampada Tiffany se non quello di vederla dal vivo, di averla tra le tue mani, di guardarla con i tuoi occhi.

Tutto questo, se non ci fosse TiffanySicuro.it, sarebbero dei sogni irrealizzabili.

Sai perchè?

Perchè grazie alla nostra esclusiva e introvabile Garanzia di Spedizione e Reso Gratuiti per 30 giorni puoi letteralmente provare la tua Lampada Tiffany a casa tua.

La vedrai dal vivo e la valuterai sul serio, a casa tua, senza rischiare di non poter vedere proprio tutti i colori, tutti i lineamenti costruttivi, tutti i raggi di luce sprigionati dai meravigliosi vetri opalescenti.

E per fare questo potesti aver bisogno di tempo.

Si, potresti aver bisogno di farti consigliare da tuo marito, da tua moglie, dai tuoi cari amici che adesso, finalmente, staranno più volentieri a cena da te fino a tardi, fino a quando l’ultimo goccio di grappa non sia stato scolato e poi, tutti a nanna, felici e contenti di aver passato una delle più belle serate della loro vita.

Adesso devi correre a comprare ad ogni costo una Lampada Tiffany?

Si, o forse no.

Dipende.

Se hai valutato che davvero nella tua casa ci sia bisogno di un tocco in più, di qualcosa che la renda magica, migliore e più confortevole e hai appurato che questo miglioramento devi farlo in campo illuminotecnico, la mia risposta è SI al 100%, senza ombra di dubbi.

CLICCA QUÌ per dare un’occhiata al nostro catalogo di Lampade Tiffany in continua crescita.

Se vuoi, invece, approfondire maggiormente la tua conoscenza sulle Lampade Tiffany Originali, scoprire quali sono, quanto costano e dove trovarle – clicca sull’immagine qui sotto e scarica adesso lo Special Report Gratuito!

banner report tiffany originali

 

Commenti

commenti